16/06/2019: SS. TRINITA' - SS. Quirico e Giuditta
O Signore, quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra.
Martirologio Romano
SS. Quirico e Giulitta, SS. Ferreolo e Ferruccio, SS. Aureo, Giustina e compagni, SS. Domenico Nguyen e compagni
Letture di oggi
1^ Lettura
Pr 8,22-31
Salmo
Sal 8
2^ Lettura
Rm 5,1-5
Vangelo
Gv 16,12-15
Calendario
Giugno 2019
L M M G V S D
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
Banner

Unzione degli infermi

Cos'è

La Chiesa crede e professa che esiste, tra i sette sacramenti, un sacramento destinato in modo speciale a confortare coloro che sono provati dalla malattia: l'Unzione degli infermi:

Questa Unzione sacra dei malati è stata istituita come vero e proprio sacramento del Nuovo Testamento dal Signore nostro Gesù Cristo. Accennato da Marco, è stato raccomandato ai fedeli e promulgato da Giacomo, apostolo e fratello del Signore.

Nella tradizione liturgica, tanto in Oriente quanto in Occidente, si hanno fin dall'antichità testimonianze di unzioni di infermi praticate con olio benedetto. Nel corso dei secoli, l'Unzione degli infermi è stata conferita sempre più esclusivamente a coloro che erano in punto di morte. Per questo motivo aveva ricevuto il nome di «Estrema Unzione». Malgrado questa evoluzione, la liturgia non ha mai tralasciato di pregare il Signore affinché il malato riacquisti la salute, se ciò può giovare alla sua salvezza.

La Costituzione apostolica «Sacram Unctionem infirmorum» (30 novembre 1972), in linea con il Concilio Vaticano II ha stabilito che, per l'avvenire, sia osservato nel rito romano quanto segue:

Il sacramento dell'Unzione degli infermi viene conferito ai malati in grave pericolo, ungendoli sulla fronte e sulle mani con olio debitamente benedetto – olio di oliva o altro olio vegetale – dicendo una sola volta:
"Per questa santa Unzione e per la sua piissima misericordia ti aiuti il Signore con la grazia dello Spirito Santo e, liberandoti dai peccati, ti salvi e nella sua bontà ti sollevi".

Requisiti

L'Unzione degli infermi « non è il sacramento soltanto di coloro che sono in fin di vita. Perciò il tempo opportuno per riceverla si ha certamente già quando il fedele, per malattia o per vecchiaia, incomincia ad essere in pericolo di morte.

Soltanto i sacerdoti (Vescovi e presbiteri) sono i ministri dell'Unzione degli infermi. È dovere dei Pastori istruire i fedeli sui benefici di questo sacramento.

I Segni

Imposizione delle mani

E' l'epiclesi di questo Sacramento; il presbitero invoca lo Spirito Santo pregando sul malato nella fede della Chiesa.

Unzione

La persona ammalata viene unta sulla fronte e sulla parte interna delle mani, a significare tutto l’agire umano, pensiero e azione.

Documenti

Non è richiesto alcun documento.

Note

  • Questo Sacramento può essere ripetuto, qualora l’infermo, dopo aver ricevuto l’Unzione, si sia ristabilito e sia poi ricaduto nella malattia, oppure se, perdurando la medesima infermità, il pericolo diviene più grave.
  • Questo Sacramento deve essere amministrato anche nelle condizioni dubbie rispetto a:
  1. raggiungimento della capacità di intendere dell'infermo;
  2. rischio di morte causato dalla malattia;
  3. sopraggiunta morte del malato.
  • In caso di morte accertata, questo Sacramento non viene amministrato; Il sacerdote affiderà l'anima del defunto al Signore perché le perdoni i peccati e la accolga nel suo regno per la vita eterna.
  • Agli ammalati privi di sensi o dell’uso di ragione il sacramento può essere dato allorché si presume che essi, se avessero l’uso di ragione, lo chiederebbero.
  • Se l'unzione viene amministrata ad un sacerdote, l'unzione della mani viene effettuata sul lato esterno anzichè sull'interno poiché l'unzione della parte interna è stata già amministrata con il Sacramento dell'Ordinazione.
Fonti:

wikipedia: "Unzione degli Infermi";

opuscolo "L'Unzione degli infermi" - Cappellania San Carlo -
Azienda Ospedaliera "Salvini" - Garbagnate (MI)

 
Visite al sito nel 2019
Top 5:
Italia flag Italia (2929)
Europa flag Europa (1119)
Siria flag Siria (840)
Germania flag Germania (643)
Stati Uniti flag Stati Uniti (379)
6750 visite da 54 nazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la sua esperienza e offrire servizi in linea con le sue preferenze. I cookies utilizzati dagli autori del sito hanno l'unico scopo di permettere una migliore fruibilità dello stesso, senza che gli autori possano raccogliere o interpretare i dati amministrati. I cookies eventualmente utilizzati da moduli realizzati da terze parti appartengono ai relativi fornitori, servono per la corretta fruibilità dei contenuti e potrebbero raccogliere dati sull'utenza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei cookie.

Io accetto i cookie da questo sito.